L’appuntamento è di altissimo profilo, i partecipanti pure. È cominciato il conto alla rovescia per il lancio del Contest internazionale di idee che di fatto crea un ponte culturale ed economico tra l’Italia e la Silicon Valley. Si terrà il 12 marzo a Roma (ore 10:30), nella sede dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America, in via Vittorio Veneto, la conferenza stampa di presentazione del Progetto firmato Istituto Italiano Imprenditorialità, insieme al Dipartimento di Stato degli Stati Uniti d’America e al Centro Residenziale Universitario di Bertinoro (CEUB). Partner dell’iniziativa anche l’Ambasciata Usa in Italia, Fulbright Italia e l’associazione CDA – Comunicatori Digitali Associati.

Il progetto si intitola “BEST Alumni Catchup” e nasce allo scopo di diffondere la cultura imprenditoriale in Italia attraverso la “contaminazione” positiva tra gli Alumni Fulbright BEST (gruppo di imprenditori con un forte profilo tecnico-scientifico che hanno partecipato a un programma culturale in imprenditorialità nella Silicon Valley presso la Santa Clara University e, tornati in Italia, hanno creato la loro startup) e imprenditori locali.
L’edizione del 2015 del progetto, coordinato dall’Istituto Italiano Imprenditorialità, organizzazione non-profit, si svilupperà Bertinoro (come la precedente) e beneficerà del sostegno del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti D’America e del “Best Entrepreneurial Experience” un premio vinto dagli Alumni BEST per sostenere questa iniziativa. “Tutta l’iniziativa avrà un forte tono internazionale – spiegano i promotori – e alcuni eventi saranno in inglese”.

Contestualmente alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, ci sarà l’apertura della call-for-idea. Saranno infatti invitati tutti gli imprenditori italiani, soprattutto i più giovani, a candidarsi per mettere in moto una idea imprenditoriale valida per aderire al progetto. Il nome della call-for-idea è “Best Entrepreneurial Experience”.
Il programma di lavoro prevede la raccolta e selezione di 50 idee imprenditoriali che saranno pubblicate sul portale web bestcatchup.it. Di queste, le prime 12 diverranno vere e proprie start up e saranno presentate all’Evento finale del progetto, il Best Catch-up, in programma a Bertinoro dal 17 al 20 settembre 2015.
“I 12 progetti selezionati – affermano gli organizzatori – saranno sviluppati in poco più di 24 ore con l’aiuto di mentori e dei Fulbright BEST, quindi presentati a una giuria di investitori”.
La fase finale del progetto sarà anche l’occasione per la reunion tra gli Alumni Fulbright BEST a cui parteciperanno, anche tramite la Commissione per gli Scambi Culturali tra Italia e Stati Uniti, diversi ricercatori, scienziati e imprenditori Americani presenti in Italia. La possibilità di candidarsi per la Best Entrepreneurial Experience è aperta a tutti.
Per maggiori informazioni: www.bestcatchup.it/
Hashtag: #BestCatchup

Share this