Sarà una serata indimenticabile per tutti i creativi, comunicatori, startupper, innovatori digitali, developer, designer, geek, blogger, web ninjas, aspiranti e riconosciute twitstar che si riuniranno a Campobasso per una spettacolare edizione del “Creative Class Hero”. L’appuntamento con il CCHero tocca anche il capoluogo del Molise (mercoledì 21 maggio alle 19 in località Parco San Giovanni) dopo il successo degli eventi di Roma e Salerno e lo fa in occasione della tappa zero del tour europeo del chitarrista degli Europe, Kee Marcello, insieme al bassista Neil Murray (ex Whitesnake e Black Sabbath). Il focus sarà sulla creatività per le arti, la musica e lo spettacolo.

Ninja Marketing, in collaborazione con Resto al SudMusic Academy IserniaQueens’ Academy e Comunicatori Digitali Associati chiama a raccolta la Classe Creativa in una serata di puro networking, in totale informalità e completo relax, dedicato a tutti coloro che fanno della creatività, della comunicazione e dell’imprenditoria innovativa un credo professionale e personale. Quest’edizione di #CCHeroes sarà all’interno di un parco (parco San Giovanni) in un’area ristoro dedicata.

Vogliamo manifestare nella realtà quel processo di cambiamento che ci deriva dall’avere a che fare con l’immenso Potere Creativo che è in noi. “Dobbiamo conoscerci, scambiare idee, collaborare. Lo facciamo per migliorarci professionalmente e per mettere in pista un po’ di progetti che vogliono fare del bene al nostro paese e soprattutto al Sud – ha dichiarato Mirko Pallera, responsabile di Ninja marketing – E visto che ci sentiamo un po’ eroi e un po’ working class abbiamo preso spunto da una maglietta di Omar Rashid di Gold e abbiamo pensato di chiamare questa piattaforma di incontri tra “creatori” in questo modo: #CCheroes, che sta per Creative Class Hero”.

Il Creative Class Hero ci permette di incontrare professionisti, talenti, creativi e di mettere in rete professionalità, idee e progetti che, altrimenti, resterebbero isolati – hanno dichiarato il presidente e il direttore di Comunicatori Digitali Associati, Roberto Zarriello e Giuseppe LaneseVogliamo far sviluppare una community che possa apportare quel cambiamento necessario che la società si aspetta da tutti i creativi. Un cambiamento che comincia da dentro di noi è che si allarga all’intero Paese”.

Share this